Rivista Fotografica Scene by Hipstamatic Numero 1 Wanderlust

rivista scene wanderlast hipstamatic

Hipstamatic torna alla carica con un nuovo progetto: la rivista fotografica SCENE. Il primo numero della rivista vede il titolo di Wanderlust e l’obiettivo è quello di ampliare l’offerta allargando la prospettiva fotografica ed artistica.

La famosa applicazione di fotografia per iPhone Hipstamatic ha sempre cercato di portare avanti la sua rivista digitale SNAP.

Difficile sapere quanto questa rivista abbia avuto successo, ma di fatto la sua produzione si era fermata nel 2016, con un unico numero uscito: #Muse.

SCENE Magazine by Hipstamatic

Ora Hipstamatic riparte cambiando il titolo della rivista che l’aveva caratterizzata fino dalla sua uscita, nel lontano 2012.

Il nuovo titolo della rivista è SCENE. E probabilmente questa vedrà anche un nuovo progetto, ed una nuova visione per il futuro.

recensione scene by hipstamatic

Come lo stesso Mario Estrada, editor della rivista ci spiega, SCENE vuole essere un aggiornamento della precedente SNAP.

Con questo nuovo progetto, il team vuole coprire di più dello stato attuale della fotografia. C’è sempre meno differenza tra gli smartphone e le fotocamere, e c’è solo più un movimento che crea fantastiche immagini e ci ispira quotidianamente.

Nella rivista continueremo a vedere la maggior parte delle immagini scattate con Hipstamatic, ma le stesse però verranno espanse anche ad altre fotocamere e fotografi. Indipendentemente se useranno l’app o meno.

Wanderlust numero 1 Scene Magazine

rivista scene hipstamatic numero 1 wanderlust

Il numero WANDERLUST è dedicato sicuramente a molti viaggi. Che si possono trovare infatti nella rivista.

Come sempre la rivista digitale ha il taglio di viaggi, gruppi musicali, e fotografie scattate con varie combinazioni dell’applicazione.

La navigazione è consigliata sicuramente con un iPad. Anche se non è mai il massimo lo stesso. Personalmente preferirei qualcosa di ancora più fluido e facile da gestire, anche da smartphone. Il massimo è probabilmente offerto per chi ha un iPad Pro.

Cosa manca nella rivista? Come appassionato Hipstamatic preferirei avere sempre una sezione che parli proprio dell’applicazione. Di come vengono creati i filtri, del team dietro le quinte, e di vari dettagli relativi al mondo Hipstamatic in sé.

Ma non è mai stato nell’obiettivo della rivista, e di per sé è un peccato.

In ogni caso, se vuoi leggere il primo numero di WANDERLUST. E scorrere comunque su 155 pagine di materiale. Lo puoi trovare e scaricare a questo link ufficiale nell’App Store dentro l’app Scene Magazine by Hispamatic, con il primo numero al prezzo di soli 0.99€.

Il prossimo numero sarà sulle regole dell’attrazione. E puoi spedire le tue foto per essere prese in considerazione a: submissions@scene.hipstamatic.com.

E se non conosci bene l’applicazione, puoi leggere questa serie di guide su Hipstamatic che te la spiegheranno nel dettaglio.

Sull’Autore

Davide Roccato

Blogger, scrittore, iPhotographer. Fondatore di Italianeography, appassionato di arte e nuove tecnologie. Puoi seguirmi su facebook, linkedIn ed INSTAGRAM: @davideroccato.

lascia un commento