I 15 Migliori Social Network Fotografia 2018

Quali sono i migliori social network di fotografia? O quali sono i migliori social network per condividere immagini? I social ormai sono molti e sempre di più ma a dire il vero, quando si tratta di postare fotografie, sono più o meno sempre gli stessi. Ma come utilizzarli? E bisogna usarli tutti?

Il social network ha una sua propria voce, una sua community ed un modo per essere utilizzato. E’ certamente una buona strategia per far parte di ottimi network fotografici.

Paradossalmente, molti utenti che postano foto nel web, lo fanno allo stesso modo dappertutto. E questo non è il massimo per sfruttare le potenzialità di una rete sociale.

C’è poi chi vuole usare un social a livello professionale, chi amatoriale, e chi semplicemente per divertimento. Non tutti sono fotografi, anche se scriversi fotografo fa sempre chic su molti profili.

C’è chi vuole costruire una grande audience, o ci spera, chi si accontenta di una piccola ma appassionata, chi va per la partecipazione degli utenti, e chi semplicemente vuole postare in modo compulsivo.

I Migliori Social Network Fotografia

Come abbiamo visto, ogni social network ha il suo linguaggio e non si può stare su tutti quanti. Ha sicuramente senso provarli e vedere come ti trovi, ma non disperdere le proprie energie su tutti sarebbe la migliore strategia.

Migliori social network fotografia

Meglio scegliere un paio di piattaforme e costruire una propria audience con queste community. E soprattutto interagire ed usarle bene: se si ha il tempo a disposizione.

Anche differenziare è importante. Visto che hai più piattaforme a disposizione, tanto vale che impari ad usarle in modo diverso. Alla lunga otterrai migliori risultati.

Se vuoi avere più sicurezza nelle foto, puoi anche aggiungere dei watermark, e puoi usare una di queste migliori app per scrivere testo sulle foto.

Se vuoi invece guadagnare dall’esercizio di condividere immagini, allora è meglio guardare queste migliori app per vendere foto.

La seguente selezione, parte dei migliori articoli fotografia , è in ORDINE ALFABETICO.


1x

1x selezione fotografiQuesta piattaforma è una galleria d’arte esclusiva, e non è un social network di tipo medio. Così è come si definisce il sito.

Le fotografie sono selezionate da un team di professionisti, e si deve passare da loro per essere pubblicati.

Passare la selezione è quindi molto difficile, ma se credi di avere la stoffa, allora potrai certamente misurarti con questa sfida.

Dall’altro lato, solo una piccola quantità di foto sono pubblicate nella piattaforma ogni giorno, questo vuol dire grande esposizione.

E questo sita ha una vasta audience che lo segue giornalmente, quindi la qualità è assicurata.


500px

500px rete social fotografia500px è una delle piattaforme più interessanti per mantenere un livello elevato di competizione fotografica. O per lo meno questo è l’intendo dello stesso social network.

Su 500px puoi creare il tuo profilo, condividere le tue fotografie, partecipare alla community ma anche molto di più.

La piattaforma prevede anche una struttura per crearsi un proprio sito, e vendere le foto nel market interno.

Ultimamente è nata anche una nuova app per iPhone, dove, oltre a scattare RAW, ha l’idea di contenere le model release, il marketplace, ed anche delle varie missioni. E’ un work in progress, ma potrebbe funzionare molto bene.


Behance

BehanceBehance, di proprietà di Adobe, è più che altro un social network per addetti ai lavori.

Puoi condividere le tue fotografie ma non tanto allo scopo di creare una grande audience quanto piuttosto con fare rete.

Infatti, non servono solo i likes di un pubblico più vasto, ma servono anche delle collaborazioni tra professionisti.

Anche se il network è più piccolo, potrebbe essere comunque una buona idea dargli un’occhiata e capire se può fare o meno al caso tuo.


Deviant Art

DeviantArtDeviant Art è probabilmente la più grande rete sociale dedicata agli artisti ed appassionati di arte.

La fotografia svolge un ruolo importante in questa community ma la sua nicchia e presenza è particolare.

Sebbene tutto può essere pubblicato è bene prima scoprire quali categorie sono più ricercate, ed il tipo di pubblico che le ricerca.

Se il tuo tipo di fotografia si allinea all’ambiente di questa piattaforma, non mancherà di certo un’audience importante ed anche tante collaborazioni.


EyeEm

eyeemEyeEm ha voluto rappresentare il naturale antagonista di Instagram. Tra tanti social networks che sono nati quando Instagram ha iniziato a fare il boom, EyeEm è forse l’unico che ha resistito.

Nel tempo, la piattaforma si è specializzata sempre di più anche nella vendita di fotografie, con un proprio marketplace interno. In più sta puntando molto su questi nuovi algoritmi intelligenti di selezione, e quant’altro.

Al suo interno ci sono anche delle missioni e concorsi regolari che possono aiutare a trovare nuove idee ed a partecipare più attivamente alla community.

Per chi fa spesso fotografia anche con uno smartphone, questo social sta diventando sempre di più un punto di riferimento stabile.

Però, non si pensi di costruire una grande audience in 5 minuti. La qualità media delle foto è maggiore, ed il pubblico non è lo stesso di Instagram o Facebook.


Facebook

Facebook community fotografiaFacebook è ad oggi il social network dove probabilmente vengono condivise più foto e video di tutti quanti.

Rispetto ad usare il proprio profilo per condividere alcuni genere di fotografie, l’azione migliore è probabilmente quella di scegliersi i gruppi più interessanti.

Su Facebook ci sono tantissimi gruppi nazionali ed internazionali dove puoi postare le tue foto. Sia da computer che da smartphone.

Va da sé che più grande è il network fotografi, più ampia sarà la dispersione per avere visibilità, e di più ampia differenza sarà anche la tipologia di persone.


Flickr

Flickr archivio fotografiaFlickr è una delle più vecchie piattaforme per condividere le fotografie sia da desktop che da smartphone.

Negli anni ha avuto qualche alto e basso ed ancora continua ad averlo.

Con dei cambiamenti così rapidi e l’introduzione di nuovi social, la piattaforma ha avuto qualche difficoltà ma continua ad essere uno dei punti di riferimento più interessanti.

Flickr ti permette di condividere le fotografia sia nel tuo profilo, e con i tuoi followers, che inserirle nei gruppi.

Di gruppi fotografici ce ne sono tantissimi, alcuni più attivi di altri, e può essere un buon modo per dare più visibilità alle tue foto. Oppure trovare generi di nicchia che ti piacciono di più.

Al massimo, la puoi sempre usare come archivio personale.


Instagram

instagram audience fotograficaInstagram è una piattaforma che ha iniziato come condivisione di fotografie iPhone e poi si è ampliata sempre di più diventando un vero e proprio strumento di marketing.

Instagram è un social in continua crescita, ed a maggioranza di condivisione foto. Ultimamente la piattaforma si è espansa sempre di più ai video, ed anche iniziando a copiare caratteristiche di altri social, come Snapchat.

Rimane sempre un buon punto di riferimento per crearsi un proprio profilo personale e condividere le proprie foto.

C’è anche la possibilità di creare un profilo business, nel caso si sia dei fotografi professionisti, e si voglia creare una pagina ufficiale di lavoro. Un po’ come fosse quello di crearsi una pagina aziendale su Facebook. D’altronde, è la stessa azienda.

Anche qui l’audience è vasta ed eterogenea. Ma per fare grandi numeri oggi, ci vuole tempo, od un bel po’ di investimenti.


MobiTog

MobiTogMobitog è un forum internazionale dove condividere le proprie foto e discutere delle ultime novità su applicazioni di fotografia.

E’ più che altro una community di riferimento per chi fa foto con un iPhone e per tutto il precedente movimento iPhoneography.

La struttura da forum lo rende meno appetibile ai giovanissimi, abituati alla tipologia social, ma è l’unico punto di riferimento stabile che ha resistito ai cambiamenti di questi anni.

E’ una piccola community, in lingua inglese, che rappresenta un po’ una nicchia per chi ama la fotografia Mobile.


Oggl

Oggl di HipstamaticOggl è il social network di Hipstamatic, la famosa app per iPhone, in stile analogico, che ha rappresentato un punto di riferimento importante nei primi periodi di nascita del movimento iPhoneography. E di cui puoi leggere qui una precedente Guida Completa a Oggl.

Il social può essere ormai usato solo per utenti iPhone, ed avrebbe bisogno di essere un po’ aggiornato.

Si possono condividere le proprie fotografie direttamente all’interno di Hipstamatic, oppure si può usare il social stesso sia per scattare che per aggiungere i vari e famosi filtri.

Può essere un punto di riferimento per gli appassionati di Hipstamatic, e per questo tipo di stile di filtri vintage, o particolari. Un’app comunque eccellente, parte delle nostre migliori app per fotografia iPhone.

Il social ha effettivamente bisogno di una rinfrescata e rimodernizzata, ma per ora ha ancora una piccola community al suo interno che continua a mantenerlo vivo.


Snapchat

snapchat social giovaneSnapchat è un social nato per i più giovani e poi allargatosi ad altre fasce d’età, ma rimanendo comunque molto giovanile.

Il social è diventato famoso per la sua natura di condividere delle storie che durano solo 24 ore (poi copiate da Instagram). Oppure per condividere foto anche pochi secondi se inviate a persone specifiche.

La piattaforma ha poi espanso la sua capacità di importare foto ed ha iniziato a puntare sempre di più sui video con l’integrazione ai suoi stessi occhiali prodotti.

Difficile dire se sia uno strumento utile per fotografi, ma può essere un modo per condividere parte del proprio modo di lavorare. E raggiungere un target di pubblico molto più giovane.

Bisogna però costruirsi una propria audience, ed il tutto potrebbe richiedere più tempo rispetto ad altre piattaforme.


Steller

Steller Condividi StorieSteller è un modo un po’ diverso di condividere le proprie fotografie. Nato sull’onda dello storytelling, questa piattaforma permette di creare dei racconti in modo semplice.

Al suo interno ci sono una serie di design che si possono utilizzare per rendere le proprie foto più attraenti.

La forza di questo social sta nella possibilità di condividere più foto insieme. Contemporaneamente si ha anche la possibilità di scrivere del testo, e fare quindi la proprio presentazione.

La community di riferimento può essere più piccola rispetto a grandi social networks però se ti piace la sua struttura può essere molto soddisfacente.


Tumblr

Tumblr blog fotoTumblr è una piattaforma in stile blog dove però può essere usata anche per condividere solamente fotografie.

Ha un’audience particolare e soprattutto giovane, e rappresenta una vera e propria nicchia da scoprire.

Infatti, praticamente la metà degli utenti ha meno di 24 anni ed è alla continua ricerca di novità.

Su questa piattaforma vanno molto bene alcune categorie di fotografia. A te a scoprire quali.


Twitter

TwitterTwitter si sa, è un social per condividere messaggi brevi e la sua natura principale è rimasta questa.

La piattaforma si è aperta anche alla fotografia ed ai video già da tempo e può forse rappresentare una opportunità di condivisione.

Se può essere un punto di riferimento per chi fa fotografia è difficile dirlo. Molti tendono a postare anche su Twitter quello che postano negli altri social, ma non è proprio il massimo per sfruttare il social.

La piattaforma può essere sfruttata meglio se si accompagnato foto e news insieme. Oppure, in ogni caso, se si carica la foto nel social e non postando un semplice link da un altro network.

Non è comunque un punto principale per postare le proprie fotografie, considerando tutte le opzioni che sono state elencate sopra. Ma si è proprio drogati di questo network, allora perché no!


VERO

VERO tendenza fotografiaVero è un social network più giovane rispetto alla maggior parte dei social citati. Mi verrebbe da dire, un altro social network in più!

Su questa piattaforma puoi condividere anche altre categorie e non solo le foto, come ad esempio libri.

Vuole insomma essere un’alternativa, ed all’apparenza ha certamente molte potenzialità ed un buon design.

Il rischio qui è investire il tuo tempo senza una certezza nel futuro. Il vantaggio è che se dovesse poi espandersi sempre di più, chi prima arriva meglio alloggia.


I Migliori Social Network Fotografia

Come hai visto, non mancano le piattaforme per condividere le fotografie nel web. Ed è meglio che sia così.

Alcuni non si trovano bene ad avere troppi networks da dover gestire, altri sfruttano la possibilità per differenziare il modo in cui condividono le proprie immagini, e video.

Usi tutti i social nello stesso modo? Hai differenziato il modo in cui li usi? Posti le stesse foto dappertutto?

Alcuni social network di fotografia sono più giovani, altri più vecchi, altri fanno un po’ tutto ed altri sono dedicati solo alle foto, ed ormai video.

Il consiglio migliore è quello di partire con calma ed evitare di postare decine e decine di fotografie in poco tempo.

Meglio fare una buona distribuzione tra postare, guardare altri profili, lasciare commenti su altre persone, e crearsi un pubblico stabile nel tempo.