Recensione. Fotocamera da Indossare Qlippie Q1 Foto e Video

recensione fotocamera qlippie

Ci sono molte fotocamere che nascono in questi ultimi tempi, come ad esempio le action camera. Queste ultime stanno andando molto forte, ma c’è una categoria ancora minore di fotocamere interessanti: quelle da indossare. Qlippie permette di scattare foto e registrare time-lapse e video, anche in tempo reale, ed è offerta ad un prezzo vantaggioso. Ma come funziona Qlippie? Vale la pena acquistarla?

Qlippie è una fotocamera molto ben fatta, dal peso ridotto di soli 43 grammi alla bilancia e piccole dimensione quadrate.

La fotocamera Qlippie ha una clip sul retro da cui prende il nome, per poter essere agganciata ai vestiti, alle borse, o ad altri tessuti. In questo modo la puoi portare sempre con te e registrare ovunque.

Confezione Qlippie Q1

La confezione esterna è in cartone, e poi una interna in metallo molto più attraente, e con la forma quadrata come la fotocamera.

confezione qlippie

All’interno puoi trovare:

  • fotocamera Qlippie
  • 14 adesivi per cambiare il colore
  • cavo USB microUSB per ricarica e trasferimento file
  • cordino da appendere la fotocamera
  • sostegno per inserimento su cavalletto
  • garanzia e manuale in inglese

I 14 adesivi colorati possono essere sovrapposti alla parte quadrata frontale per personalizzare il colore della fotocamera.

Questo può essere utile soprattutto al femminile, per adattare meglio Qlippie al proprio modo di vestire: soprattutto se colorato. Ma può essere utile anche per camuffare meglio la piccola fotocamera.

qlippie adesivi colorati

Caratteristiche Qlippie

  • lente grandangolo 122°, f2.6
  • sensore Sony CMOS IMX179 R retro illuminato
  • scatto fotografie 8 megapixels
  • registrazione video 1080p Full HD 30fps, e 720p formato MP4
  • registrazione singolo video a blocchi di 10′
  • funzione slow-mo 720p
  • funzione time-lapse 0.5, 2, 5, 10, 20 sec senza limiti di scatti.
  • funzione Live in tempo reale
  • connessione Wi-Fi
  • capacità storage interna 32GB
  • doppio microfono incorporato
  • durata batteria circa 2 ore a 720p
  • applicazione dedicata per iPhone e Android

dettaglio fotocamera qlippie microfono

Come Funziona Qlippie

La fotocamera indossabile Qlippie è decisamente semplice da utilizzare. Sulla fotocamera stessa ci sono solo 3 tasti: ON/OFF, tasto di scatto e tasto di cambiamento di funzione.

Non ci sono display sulla fotocamera per cui quasi tutte le operazioni si fanno connettendo Qlippie all’applicazione smartphone.

Senza l’app si può comunque impostare la fotocamera per scattare fotografie, oppure per registrare e stoppare i video.

Con il test di cambio opzioni, ci sono 3 modalità, lampeggia giallo, verde e rosso. Quando lampeggia giallo la fotocamera è in modalità Wi-Fi e si può connettere all’app. Quando è sul verde si può cliccare il pulsante per scattare fotografie. Quando è sul rosso si può cliccare il pulsante per far partire o fermare il video.

connessione qlippie app

connessione app e modalità di scelta

Collegando invece l’app al Wi-Fi della fotocamera, si possono controllare tutte le funzioni attualmente disponibili.

  • Time-lapse
  • Slow-motion
  • video 1080p Full HD – 720p
  • Foto 8 megapixels
  • Live broadcast

Una volta scelta l’opzione, si può iniziare a scattare foto e registrare video e questi verranno salvati nell’app.

Si possono poi trasferire i file sul rullino del telefono, oppure al computer via connessione con il cavo in dotazione.

libreria app qlippie

libreria app, selezione e trasferimento file

Impressioni Generali

Qlippie permette di avere una fotocamera da usare in modi diversi. La prima modalità è ovviamente quella indossabile ma può anche essere posizionata in un cavalletto, od usata come webcam.

La connessione Wi-Fi è molto veloce, ed una volta connessi con il telefono si vede in modo istantaneo ciò che accade di fronte.

Passare da una funzione all’altra è ottimo. Bisogna dire che il Wi-Fi risponde davvero bene anche in modalità Live.

Si, perché Qlippie può anche essere usata per vedere e trasmettere Live quello che stai facendo.

Una volta scelta l’opzione che vuoi usare, tipo video o time-lapse, puoi chiudere l’app e mettere il telefono in tasca.

La fotocamera continuerà a registrare da sola senza problemi. Quando vuoi vedere a che punto è, basta riprendere il telefono e riconnettere l’app e voilà, pochi secondi e sei di nuovo dentro la fotocamera.

Tutte queste funzioni sono davvero molto comode e molto efficaci.

foto qlippie iphone 6S

esempio di foto scattata con Qlippie

foto qlippie montagna

foto qlippie bici

Anche se Qlippie ti permette di registrare in slow-motion e scattare fotografie, è probabile che nella maggior parte dei casi la vorrai usare come video e time-lapse. Anche se non è scontato perché dipende dai tuoi eventuali utilizzi.

Time-lapse

Per quanto riguarda la funzione Time-lapse, Qlippie offre 5 diversi range di secondi di scatto: 0.5, 2, 5, 10, 20. La fotocamera scatta quindi una foto ogni tot e poi però comprime automaticamente il ricavato in un tempo prestabilito, proporzionale a quanto tempo hai lasciato la fotocamera funzionare.

Ad esempio, ho impostato la funzione 5 secondi, ed ho camminato per 25 minuti circa. Il video finale mi è stato compresso in soli 10 secondi. Quindi questa opzione va meglio per i time-lapse di nuvole, paesaggi e simili.

In un’altra occasione ho impostato il tempo 0.5s ed ho camminato per 24 minuti circa. Il video compresso questa volta è stato di 1 minuto e 35 secondi. Più o meno l’esempio che vedi in questo video sottostante.

Ho trovato il risultato un po’ troppo veloce usando la fotocamera per riprendere la scena camminando. L’opzione migliore in queste situazioni è probabilmente 0.5s. Ma dipende dal tipo di scena che ci troviamo di fronte. In fase di editing ovviamente il video può essere rallentato.

Fondamentale è la stabilità della fotocamera, poiché indossandola il movimento può essere fastidioso. Per cui è migliore con una giacca, oppure riuscendo ad inserirla in qualche modo in posizione stabile sui vestiti.

Video

Il video ovviamente non ha questi problemi di compressione del risultato, e puoi scegliere tra 1080p e 720p per la registrazione.

In linea di massima, nonostante il sensore Sony retroilluminato, la fotocamera rende meglio in condizioni di luce molto buone. Tende a scurirsi un po’ quando diventa nuvoloso, periodo in cui ho provato Qlippie, e si riduce notevolmente quando la luce cala. Anche i riflessi forti sono gestiti faticosamente.

Avendo la fotocamera agganciata addosso è facile che questa punti su tante scene diverse cercando di compensare ISO e bilanciamento dei bianchi in modo automatico in continuazione.

Nonostante questo, e considerando i limiti che può avere, rimane comunque uno strumento molto divertente da usare. La funzione Live permette anche di lasciare la fotocamera connessa al Wi-Fi per tutto il tempo.

Certamente, più usiamo la connessione Wi-Fi, e più manteniamo la risoluzione video a 1080p Full HD, più la batteria si ridurrà di durata velocemente.

Dalle specifiche viene indicata una durata a 2 ore in registrazione a 720p. Non l’ho mai usata in registrazione video continua, ma tra time-lapse e prove varie mi sono sempre avvicinato alle 2 ore di uso, anche leggermente superate.

Per quanto riguarda i video, questi vengono registrati a blocchi di 10 minuti l’uno. Che poi andranno uniti in fase di editing successiva. In questo modo, è più facile selezionare solo la parte del video che ci interessa senza doverlo salvare o trasferire tutto.

Un altro vantaggio sono i 32GB di capacità forniti interni con la fotocamera. Non c’è espansione, ma non c’è neanche bisogno di usare ed acquistare una microSD card aggiuntiva.

qlippie posizione giacca

uso di Qlippie per i test dei video

Cosa Vorrei

Manca la funzione di scatto in sequenza senza il time-lapse, ossia solo le foto senza creare il video. Questo permetterebbe di avere centinaia di foto alla massima risoluzione da cui selezionare successivamente, e sarebbe molto utile in diversi casi. Ma questa funzione non è presente al momento, forse nella versione Q2, o magari con un aggiornamento successivo del firmware.

Questa opzione permetterebbe di renderla ancora più Narrative, e farla diventare una vera competitrice anche in questo settore.

pulsanti qlippie

I 3 semplici pulsanti Qlippie e la clip posteriore

Ci vorrebbe la clip per posizionarla anche in verticale e non solo in orizzontale. Oppure l’app che permettesse di modificare l’orientamento del video a 90° per tutte le angolazioni. Puoi agganciare la fotocamera sul lato della giacca o della camicia, ma non la puoi agganciare sul collo della maglietta. In quest’ultimo caso, Qlippie registra in modo verticale e non è proprio pratico. D’estate bisogna quindi ingegnarsi un po’ di più, magari usando un ciondolo per posizionarla.

Ricapitolando su Qlippie

Qlippie fa parte della categoria delle fotocamere da indossare. Piccola, leggera, e con una clip da agganciare ai vestiti od alla borsa.

La fotocamera può essere usata anche senza applicazione, ma è con quest’ultima che riuscirai a sfruttare tutte le sue funzioni.

fotocamera qlippie recensione

Registra time-lapse, video slow-motion, video 1080p full HD, scatta foto a 8 megapixels ed è utilizzabile anche come Live broadcast con connessione diretta Wi-Fi.

Il Wi-Fi è ottimo con lo smartphone, provato con iPhone 6S. Veloce e sempre ricettivo. L’app è facile da usare per qualsiasi modalità provata.

La fotocamera ha i suoi limiti soprattutto se indossata, con il continuo movimento che potrebbe a volte far venire il mal di mare, ma in molti casi è anche decisamente divertente.

Qlippie rende sicuramente di più in buone condizioni luminose. La clip nel retro permette di agganciarla in posizione orizzontale, sia da un lato che dall’altro. Nelle impostazioni dell’app si può invertire il modo in cui la fotocamera riprende.

Il microfono incorporato è anche molto buono e la registrazione è ottima e comprensibile.

Gli adesivi colorati possono poi essere quel tocco di personalizzazione in più che potrebbe far piacere alle ragazze. Considerando il prezzo è comunque un ottimo prodotto nella sua categoria.

Puoi acquistare la fotocamera da indossare Qlippie Q1 normalmente venduta a 174€, ora disponibile in sconto ad un prezzo di 115€ circa.

Sull’Autore

Davide Roccato

Blogger, scrittore, iPhotographer. Fondatore di Italianeography, appassionato di arte e nuove tecnologie. Puoi seguirmi su facebook, linkedIn ed INSTAGRAM: @davideroccato.

lascia un commento