Le Proprie Foto Instagram come Creative Commons

instagram creative commons
Sebbene ci siano molte persone preoccupate dei diritti delle loro fotografie postate su Instagram, ce ne sono molte altre che invece non hanno alcun problema a che esse vengano utilizzate gratuitamente senza scopi commerciali, purque ne sia menzionato l’autore. Flickr permette già questa modalità con più di 200 milioni di fotografie concesse gratuitamente, mentre Instagram non ha ancora adottato questa politica. Philip Neutrom ha dunque creato un contenitore apposito per poter iscrivere le proprie fotografie su Instagram, come Creative Commons.

instagram creative commons esempio

Iscrivendo le proprie foto ad I am CC, tutte le foto postate su Instagram per i 3 successivi mesi saranno taggate come creative commons. A questo stadio dell’evoluzione del sito non è ancora possibile selezionare quale foto possa rientrare nelle CC e quale invece no, tutte le foto postate saranno considerate CC. La sottoscrizione però va rinnovata ogni 3 mesi, perché Philip non vuole che le persone si dimentichino di aver sottoscritto il servizio, ma vuole che ci sia la reale motivazione di inserire le proprie foto in modo gratuito e che vada quindi rinnovata periodicamente.

Se siete anche voi una persona CC non vi resta che iscrivervi ad I-am-CC.org e vedere come va.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>