Fotografie astratte con Pxl per iPhone iPad

Pxl1

Pxl, ora universale per iPhone iPad è un’applicazione che permette di creare composizioni astratte utilizzando come base le nostre foto. E’ possibile scegliere tra 11 diversi stili, che si possono poi personalizzare meglio per ottenere i risultati che ci piacciono di più.

Pxl2
Se sei un amante dell’astratto, potrai pensare di aggiungere quest’app al tuo gruppo di applicazioni più stravaganti. Scuotendo il telefono è anche possibile attivare l’opzione random, che ci darà risultati inaspettati. Oltre a salvare la foto sul rullino è anche possibile condividerla via email, facebook e twitter.

Come funziona Pxl per iPhone

L’applicazione è molto semplice, tutte le varie forme disponibili si trovano in basso nello schermo dell’applicazione e basterà scegliere quella che preferiamo di più per modificare radicalmente la nostra fotografia. Alcune di queste forme hanno poi dei perfezionamenti ulteriori da fare, altre meno.

Il risultato dell’immagine può variare molto proprio dal soggetto con il quale si sta lavorando, per cui bisognerà avere un po’ di pazienza a provare diverse combinazioni per vedere di ottenere qualcosa di soddisfacente. Senz’altro lavora meglio in combinazione con altre applicazioni, utilizzando quest’app per modificare solo alcuni aspetti dell’immagine. Probabilmente più stimolante per chi ama l’astratto, oppure alcuni effetti completamente fuori dal normale.

Pxl diventa universale per iPhone e iPad, ed è acquistabile sempre allo stesso prezzo di 0.89€ nell’App Store. L’app è stata ottimizzata per iOS 7 ma è disponibile anche per l’iOS 6.0 o successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

[aggiornamento] Purtroppo, attualmente la massima risoluzione supportata è 640×960 pixels, ma è possibile anche esportare i risultati in vettoriale attraverso il pdf gratuitamente. L’applicazione inoltre non gestisce molto bene il formato quadrato; se volete quindi fare l’upload successivo su applicazioni come Instagram, conviene gestire il formato rettangolare prima e poi eventualmente inserire la foto all’interno del formato quadrato utilizzando apps come squareready.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>