Come FotoScan di Google Scannerizza Vecchie Foto Meglio di Altri

fotoscan iphone android scanner foto vecchie

FotoScan, o PhotoScan, è la nuova applicazione di Google per recuperare vecchie foto. L’app per iPhone ed Android scannerizza le foto usando la fotocamera, ma corregge anche alcuni difetti. FotoScan funziona davvero? E’ meglio di altre app simili?

A quanto pare sono tanti che hanno fotografie negli scatoloni. E che allo stesso tempo le vogliono condividere probabilmente su Facebook!

Altrimenti non si spiegherebbe questo tentativo di molte app per cercare un sistema rapido di scansione usando il proprio telefono.

Precedentemente abbiamo già visto app come Unfade, oppure come Photomyne. E prima ancora sono arrivate Memories e ShoeBox.

Ognuna di queste app ha avuto lo stesso obiettivo. Fare la copia di vecchie foto con lo smartphone come se si usasse uno scanner. E cercare di essere veloci pur dando ottimi risultati di qualità.

Ma ora è arrivato il gigante Google, ed a quanto pare lo fa ancora meglio!

FotoScan per Recuperare Vecchie Foto

Google ha deciso di entrare nel business del recupero delle vecchie foto con una sua app dedicata. Che speriamo che duri nel tempo e diventi un punto di riferimento per questo lavoro.

L’applicazione si integra con Google Foto ma quest’ultima non è obbligatoria da avere. Il che è ottimo, così puoi salvare le tue foto nel rullino e non darle a Google Foto per il  backup. Ma se hai anche quest’app, l’integrazione pare sia perfetta.

FotoScan promette maggiore qualità rispetto alle app attualmente nel mercato, grazie ad un sofisticato sistema di riconoscimento dell’immagine da tempo studiato nei vari laboratori sperimentali di Google.

Come Funziona FotoScan di Google

FotoScan è un’app semplice e veloce da utilizzare, come è giusto che sia in questi casi.

Bisogna prima di tutto mettere la foto su un piano orizzontale, e poi scattare l’immagine con il telefono.

Una caratteristica che la distingue da altre applicazioni, è il fatto che appaiono quattro cerchi agli angoli dell’immagine.

Bisogna allineare quei punti in modo che l’app riconosca bene la fotografia e ne faccia multiple scansioni.

come funziona fotoscan

Il software fa l’allineamento, il ritaglio, la rotazione, e l’editing, tutto in automatico. Senza dover far nient’altro. Che comodità!

Ma c’è la possibilità successiva di modificare alcuni di questi parametri per andare ancora più nel dettaglio, e migliorare ulteriormente la fotografia.

Punto di forza ancora maggiore è l’eliminazione dei riflessi. Caratteristica probabilmente rara in altre applicazioni, e che risalta la sua potenziale superiorità rispetto alle concorrenti.

Grazie all’analisi della foto in più settori, l’app scatta parecchie foto simultaneamente e poi fonde i vari parametri per togliere i riflessi ed altre imperfezioni dalle foto. Il risultato sembra essere proprio ottimale!

Dove Scaricare FotoScan

Google Foto non bastava più al gigante dei motori di ricerca. Che probabilmente ottiene più risultati con questa applicazione di fotografia che con l’interno G+.

Con FotoScan ora hai un altro strumento per recuperare e scannerizzare le tue vecchie foto. Oppure andare a prendere quelle dei nonni e digitalizzarle tutte.

Certo, la qualità non sarà perfetta e così elevata come uno scanner dedicato dai costi maggiori. Ma il tempo recuperato è decisamente molto, senza considerare la comodità. E per condividere le foto nel web va benissimo!

FotoScan per iPhone è disponibile gratuitamente a questo link ufficiale nell’App Store.

FotoScan per Android è disponibile gratuitamente a questo link ufficiale su Google Play.

Sull’Autore

Davide Roccato

Blogger, scrittore, iPhotographer. Fondatore di Italianeography, appassionato di arte e nuove tecnologie. Puoi seguirmi su facebook, linkedIn ed INSTAGRAM: @davideroccato.

2 commenti

lascia un commento